Controllo dei Processi

Prof. Leonardo Lanari

     

Programma

  Anno Accademico 2008-2009 (Programma in .pdf)


Introduzione - FinalitÓ del corso e caratteristiche principali del controllo dei processi.


Elementi di modellistica
- Leggi fondamentali di uso comune nella modellistica dei processi: principio di conservazione della massa, equazioni delle moli, principio di conservazione dell'energia, equazioni in presenza di reazioni chimiche, richiami di chimica. Esempi: processo termico, serbatoio di gas, reattore chimico.
- Sistemi non-interagenti, sistemi interagenti. Esempi: serbatoi in cascata, processi termici in serie, serbatoi in cascata interagenti, processi termici con ricircolo, processo chimico instabile.
- Sistemi complessi: CSRT, colonna di distillazione.
- Attuatori di uso comune: caratteristiche e scelta.

Controllo per sistemi SISO
- Prestazioni nei sistemi di controllo: funzione di sensitivitÓ, sensitivitÓ complementare e sensitivitÓ del controllo. Limiti alle prestazioni derivanti da alcune caratteristiche del sistema.
- Richiami sui controllori industriali.
- Controllo in cascata: principi, prestazioni.
- Feedforward control, ratio control, override control.
- Internal Model Control (IMC).
- Applicazione delle tecniche precedenti a processi industriali.

Controllo per sistemi multivariabili (MIMO)
- Poli, zeri e stabilitÓ dei sistemi multivariabili controreazionati: la forma di Smith-McMillan per una matrice di funzioni di trasferimento, zeri e poli, realizzazioni nello spazio di stato, stabilitÓ dei sistemi controreazionati.
- Prestazioni e robustezza nei sistemi multivariabili controreazionati: analisi delle interazioni tramite la matrice dei guadagni relativi RGA, i guadagni principali, le prestazioni, cenni sulla robustezza.
- Tecniche di sintesi per sistemi multivariabili: loop pairing, regolatori di disaccoppiamento, controllo decentralizzato, metodi nello spazio di stato (cenni).
- Esempi di applicazioni: case studies.

     
Materiale didattico

(verrÓ aggiornato durante il corso)

 

Introduzione (11/03/2009)

Elementi di modellistica - Leggi fondamentali parte 1 - (aggiornato il 15/03/2009)

Elementi di modellistica - Leggi fondamentali parte 2 - (aggiornato il 18/03/2009)

Elementi di modellistica - Leggi fondamentali parte 3 - (aggiornato il 24/03/2009)

Controllo sistemi SISO - Richiami parte 1 - (aggiornato il 26/03/2009)

Controllo sistemi SISO - Richiami parte 2 - (aggiornato il 26/03/2009)

Controllo sistemi SISO - Regolatori in cascata - (aggiornato il 01/04/2009)

Controllo sistemi SISO - Regolatori feedforward - (aggiornato il 06/04/2009)

Controllo sistemi SISO - Override & Ratio Control - (aggiornato il 07/04/2009)

Controllo sistemi SISO - Anti-Windup et altri schemi (aggiornato 21/04/2009)

Controllo sistemi SISO - Analisi delle prestazioni - (aggiornato il 21/04/2009)

Controllo sistemi SISO - Osservazioni e Complementi - (aggiornato il 02/05/2009)

Controllo sistemi SISO - Limitazioni - (aggiornato il 03/05/2009)

Controllo sistemi SISO - Robustezza - (aggiornato il 06/08/2009)

Elementi di modellistica - Colonna di distillazione (slides - dispensa) - (aggiornato il 14/02/2007)

Sistemi MIMO - Analisi e Controllo dei sistemi MIMO I - (aggiornato il 14/05/2009)

Sistemi MIMO - Analisi e Controllo dei sistemi MIMO II - (aggiornato il 13/05/2009)

Sistemi MIMO - Analisi e Controllo dei sistemi MIMO III  - (aggiornato il 07/08/2009)

Sistemi MIMO - Analisi e Controllo dei sistemi MIMO IV - (aggiornato il 25/05/2009)

Sistemi MIMO - Analisi e Controllo dei sistemi MIMO V - (aggiornato il 30/05/2009)

Sistemi MIMO - Analisi e Controllo dei sistemi MIMO VI - (aggiornato il 21/05/2009)

Sistemi MIMO - Analisi e Controllo dei sistemi MIMO VII - (aggiornato il 07/08/2009)

 

     
Orario lezioni
(provvisorio)
 
Giorno Orario Aula
Martedý 14.00 - 15.30 A6 - DIS (Via Ariosto)
Giovedý 15.45 - 17.30 A6 - DIS (Via Ariosto)
     
Orario ricevimento  
Giorno Orario
-- --
     
Collegamenti interessanti    
     

HOMEPAGE