AMMISSIONE 2021-22

Questa pagina contiene le informazioni sull'ammissione e l'immatricolazione al corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Automatica per l'anno accademico 2021-22 (inizio lezioni a Settembre 2021) per studenti con il titolo italiano.

Possono accedere al corso i laureati che abbiano conseguito almeno 96 CFU complessivamente nei settori scientifico-disciplinari (SSD)

  • MAT/01-/02-/03-/05-/06-/07-/08-/09
  • FIS/01-/02-/03
  • CHIM/01-/02-/03-/04-/06-/07
  • ING-INF/01-/02-/03-/04-/05-/06-/07
  • ING-IND/03-/04-/05-/06-/07-/09-/10-/13-/17-/31-/32-/33-/34-/35

Nell’ambito dei 96 CFU suddetti, è fortemente consigliato l’aver acquisito durante la laurea triennale almeno 15 CFU complessivi in materie dei settori scientifico-disciplinari ING-INF/04 (Automatica), ING-IND/13 (Meccanica applicata alle macchine) e ING-IND/32 (Convertitori, macchine e azionamenti elettrici).

In particolare, sono necessari 9 CFU in ING-INF/04 (Automatica). acquisiti ad esempio con gli insegnamenti di Fondamenti di Automatica, Teoria dei Sistemi, Controlli Automatici o simili. In alternativa, occorre dimostrare una buona conoscenza dei contenuti di tali corsi di base dell'Automatica, assieme ai principi dell'automazione dei processi e degli azionamenti elettrici.

Per comodità, è stato predisposto un sommario (in inglese) con i contenuti di analisi dei sistemi dinamici e progetto dei sistemi di controllo che si ritiene debbano essere assimilati per l'ammissione al corso.

E' inoltre richiesta una discreta padronanza, in forma scritta e parlata, della lingua inglese al livello di competenza B2. L’eventuale verifica dell'adeguatezza della preparazione personale dei candidati avverrà tramite colloquio. Per l'ammissione non è prevista una media minima alla laurea triennale.

Modalità operative

Stampa del bollettino

La domanda di verifica dei requisiti va stampata dal sistema informativo Infostud con le procedure descritte alla pagina web Sapienza su come iscriversi alla LM in Ingegneria Automatica (Control Engineering). Il sistema produrrà un bollettino dell’importo di €10 che è contemporaneamente domanda, autocertificazione dei dati personali e liberatoria sulla privacy che dovrà essere pagato entro una delle seguenti date, a scelta dello studente:

  • 15 settembre 2021
  • 14 ottobre 2021
  • 15 novembre 2021
  • 15 dicembre 2021
  • 17 gennaio 2022 (questa data è riservata solo ai laureandi e laureati Sapienza)

Il pagamento deve essere effettuato (a sportello oppure on line) presso una banca del circuito Unicredit, sul territorio nazionale. L’esito delle valutazioni della domanda sarà comunicato sulla casella di posta elettronica istituzionale (se attivata) oppure sull’indirizzo email dichiarato su Infostud.

Studenti provenienti da altri atenei

Gli studenti provenienti da altri atenei, prima di effettuare il pagamento, dovranno registrarsi con la procedura descritta sempre sulla stessa pagina web Infostud e consegnare presso la segreteria didattica del corso (vedi dove), entro le stesse date previste per la domanda di verifica dei requisiti, autocertificazione del titolo conseguito con l’indicazione degli esami sostenuti e dei settori scientifico-disciplinari corrispondenti agli insegnamenti, una copia del pagamento del bollettino di €10 e copia di un documento di riconoscimento. La mancata consegna della dichiarazione del percorso formativo pregresso o il risultato negativo della verifica dei requisiti curriculari comporta l’impossibilità di immatricolarsi al corso di studio.

Studenti laureandi

Potranno richiedere la verifica dei requisiti anche gli studenti della Sapienza o provenienti da altri atenei italiani che non hanno ancora conseguito la laurea, fermo restando l’obbligo di conseguirla entro il 15 gennaio 2022 (per gli studenti della Sapienza) o entro il 18 dicembre 2021 (per gli studenti provenienti da altri atenei italiani) (le date si riferiscono all'anno accademico precedente in attesa di un aggiornamento della pagina web Sapienza).

Esami singoli per il raggiungimento dei requisiti

Gli studenti laureati e laureandi presso la Sapienza e presso altri Atenei italiani che intendono iscriversi ad un corso di laurea magistrale di ordinamento D.M. 270/04 presso la Sapienza e che non siano in possesso di tutti i requisiti curriculari previsti, possono iscriversi ai corsi singoli prima delle immatricolazioni alla laurea magistrale fruendo di una riduzione del 75% sul costo di ogni singolo corso. Gli eventuali esami sostenuti non possono far parte del percorso di primo livello, non fanno media, non possono costituire motivo di richiesta di abbreviazione di corso, ma sono solo aggiunti alla carriera dello studente ai fini sopra illustrati. Le modalità di iscrizione ai corsi singoli sono descritti all’art. 41 del Manifesto Generale degli Studi (Regolamento studenti).

Tasse universitarie

Vedi la pagina Sapienza per tutte le informazioni aggiornate su tasse di immatricolazione e di iscrizione e sulle agevolazioni disponibili.

Ulteriori indicazioni

Le modalità previste successivamente all’esito della verifica dei requisiti sono indicate all’art. 8 del Manifesto Generale degli Studi pubblicato sul sito della Sapienza alla pagina di informazione per gli studenti.