PERCORSO D'ECCELLENZA

Il percorso d’eccellenza ha lo scopo di valorizzare la formazione degli studenti iscritti, meritevoli e interessati ad attività di approfondimento e integrazione culturale. Gli studenti ammessi al percorso d’eccellenza si dedicheranno ad attività formative aggiuntive a quelle del corso di studio.

Il Consiglio del corso di studi assegnerà un docente tutore (tutor) a ciascuno studente ammesso al percorso d’eccellenza. Uno studente ammesso al percorso d’eccellenza svolgerà attività per un minimo di 100 ore ed un massimo di 200 ore, in base ad un programma definito dal tutor che prevede in generale: (a) attività di tipo teorico e metodologico, quali ad esempio partecipazione a un corso di dottorato, a un corso della Scuola superiore di studi avanzati Sapienza (SSAS) o la partecipazione a una scuola estiva; (b) attività di tipo progettuale, quali inserimento in attività di ricerca e sviluppo in ambito industriale con la partecipazione a corsi di tipo specialistico, stage nell'ambito di progetti di ricerca e sviluppo, inserimento in progetti di ricerca in ambito accademico con partecipazione ad attività di tipo progettuale. Gli studenti Erasmus che svolgono una parte del loro curriculum presso un’Università straniera e hanno accesso al percorso d’eccellenza, possono svolgere parte di tale percorso presso l'istituzione estera che li ospita.

In ogni anno accademico, verso la metà del primo semestre, la Sapienza emette bandi di selezione con le modalità di ammissione ai percorsi d’eccellenza dei vari corsi di studio. La data di scadenza per la domanda e la data di pubblicazione dei risultati sono indicate nel bando (in generale, entrambe sono poco prima della fine del primo semestre). Il bando annuale per il percorso d'eccellenza della laurea magistrale in Control Engineering (Ingegneria Automatica) e la relativa graduatoria dei vincitori sono pubblicati in fondo a questa pagina.

In base al regolamento, possono partecipare al percorso d’eccellenza gli studenti iscritti nel precedente anno accademico per la prima volta al primo anno del corso di laurea magistrale in Control Engineering (Ingegneria Automatica), che alla data del 30 novembre dell’a.a. in corso abbiano acquisito almeno 42 crediti formativi universitari (CFU) previsti nel primo anno del corso di studio, con una media pesata d'esame non inferiore a 27 (su 30) (nella media, ogni voto è pesato per i crediti relativi all'esame). Il numero massimo di studenti ammessi al percorso d’eccellenza è attualmente pari a 4 (quattro).

Per concludere con successo il percorso d’eccellenza, oltre ad aver svolto le attività proprie del percorso, lo studente dovrà aver acquisito tutti i crediti previsti nel secondo anno e aver ottenuto una votazione media d'esame non inferiore a 27 (su 30).

Al conseguimento del titolo di laurea magistrale, lo studente che ha concluso con successo il percorso d’eccellenza riceverà un’attestazione del percorso svolto. L'attestazione sarà registrata anche sulla carriera dello studente. Unitamente a tale certificazione, Sapienza conferirà allo studente un premio pari all’importo delle tasse versate nell’ultimo anno di corso.

  • Bando con regolamento e modalità di ammissione relativo all'anno accademico 2020-21 (pubblicato il 10 dicembre 2020).
  • Nuovo! Graduatoria dei vincitori dell'anno accademico 2020-21 (pubblicata il 5 febbraio 2021).
Archivio anni precedenti
  • Regolamento del Percorso d'Eccellenza del corso di laurea magistrale in Control Engineering (Ingegneria Automatica), a.a. 2018-19.
  • Graduatoria dei vincitori dell'anno accademico 2019-20 (pubblicata il 28 gennaio 2020).
  • Bando con le modalità di ammissione relativo all'anno accademico 2019-20 (pubblicato il 6 dicembre 2019).
  • Graduatoria dei vincitori dell'anno accademico 2018-19 (pubblicata il 22 gennaio 2019).
  • Bando con le modalità di ammissione relativo all'anno accademico 2018-19 (pubblicato il 28 novembre 2018).
  • Graduatoria dei vincitori dell'anno accademico 2017-18 (pubblicata il 20 marzo 2018).
  • Bando con le modalità di ammissione relativo all'anno accademico 2017-18 (pubblicato il 24 gennaio 2018).
  • Graduatoria dei vincitori dell'anno accademico 2016-17 (pubblicata il 2 marzo 2017).
  • Bando con le modalità di ammissione relativo all'anno accademico 2016-17.
  • Graduatoria dei vincitori dell'anno accademico 2015-16 (pubblicata il 15 marzo 2016).
  • Bando con le modalità di ammissione relativo all'anno accademico 2015-16.
  • Graduatoria dei vincitori dell'anno accademico 2014-15 (pubblicata il 2 marzo 2015).
  • Bando con le modalità di ammissione relativo all'anno accademico 2014-15.